martedì 18 gennaio 2011

Misteri

Nella mia vita quotidiana c'èun aspetto che a volte assume toni piuttosto curiosi.
Amo i libri e leggere è una delle mie attività preferite. A volte devo rubare tempo qua e là, a volte devo approfittare di tempi d'attesa nei posti più disparati, a volte mi capita di cucinare col libro accanto, ma per fotuna ci sono anche dei momenti liberi (in genere alla sera, senza nulla di interessante in tv) in cui posso finalmente sedermi sul divano con un libro tra le mani. Ed è a questo punto che, per non so quale fenomeno, la mia famiglia ha improvvisamente bisogno di me e tutti, a turno, cominciano a chiamarmi chiedendomi le cose più disparate. Esaurite le richieste, nasce il bisogno di comunicare. Tutti (mio marito in particolare) sentono il bisogno impellente di raccontarmi qualcosa, di richiamare l'attenzione su una notizia, di mostrarmi qualcosa....
Quello che mi chiedo è: come mai questi strani fenomeni capitano solo a me mentre gli altri membri della famiglia possono leggere industurbati? A tutt'oggi non ho ancora trovato una risposta.

2 commenti:

  1. Ciao Chicca.
    benvenuta tra i blogger.
    Ti ho messa nei favoriti così ti potrò seguire meglio.
    Ciao, a presto

    RispondiElimina