mercoledì 25 gennaio 2012

Sarà l'età?

Il senso di colpa è una gran fregatura. E lo è ancora di più se ti piomba addosso senza un motivo razionale, anzi. Il fatto è che io razionalmente so benissimo che la vita è imprevedibile, che non si può programmare e pianificare tutto (e sarebbe pure una gran noia!), che per quanto uno si possa sforzare non sempre tutto va come si vorrebbe.... Però quando si tratta dei figli i ragionamenti vanno a farsi benedire e scatta la domanda "e se avessi sbagliato io?". Così quando una delle mie figlie è demoralizzata o triste o nervosa, mi chiedo sempre se per caso non sono stata io a portarla a questo, se l'educazione che ho scelto di dare ha prodotto effetti negativi.... e via di questo passo.
Ma non è che più invecchio (o divento vintage) più mi avvicino alla paranoia?

2 commenti:

  1. da me c'è un regalo per te......

    RispondiElimina
  2. Ciao Chicca, secondo me devi smettere di fare domanda per entrare nel CSM (Club delle Seghe Mentali)!
    Prima di tutto nessuno insegna il mestiere di genitore, secondo: ammesso e non concesso che un genitore possa sbagliare "metodo" (ma esiste un "metodo"?)suppongo che quando hai partorito tu li abbia anche dotati di un cervello funzionante, quindi... Però ovviamente puoi sempre fare la mamma dando il tuo appoggio incondizionato (figurati che io lo faccio con i figli di Gianni, nemmeno li avessi partoriti io...)
    Per tornare invece alla Fugassa, posso consigliarti di iniziare l'impasto con le fruste a gancio e poi continuare a mano sulla spianatoia. Te lo consiglio anche per la parte relativa al CSM, è un ottimo antidoto contro le seghe mentali, e serve anche a scaricare la tensione! Ricordati che gli impasti lievitati reagiscono sempre molto bene se li scaraventi con tutte le tue forze sulla spianatoia; lievitano anche meglio!!! Un abbraccio grande grande e un baciotto sul naso ;-)))

    RispondiElimina